About

Massimo Predonzani, nato il 26 febbraio 1959, maestro d’arte, professione illustratore, specializzato in acquarello e ritratto.
Da molti anni è appassionato di Araldica e Storia del Rinascimento Italiano. Collabora con illustrazioni e testi con la rivista Soldatini.

Mail: alemass1959@libero.it

Tutto il materiale (testi, disegni ecc.) contenuto in questo sito internet è tutelato dalla vigente normativa in materia di diritto d’autore ( L. 22/04/1941 numero 633 e.s.m.i.). Qualsiasi forma di utilizzazione o sfruttamento delle opere dell’ingegno qui pubblicate devono essere espressamente autorizzate dall’autore.

Comunque potete scaricare quello che volete come è giusto che sia, vi chiedo solamente per eventuali pubblicazioni di avvisarmi o citare la fonte (il mio nome o il mio sito).

Vi ringrazio.

 

 

  1. Caro Predonzani, stiamo mandando questa circolare. Tu evidentemente hai già mandato il testo completo e perciò sei esentato dall’invio di un abstract.
    Un saluto
    A. Savorelli

    Cari amici e colleghi,

    il progetto di un volume sul tema arte-araldica, intrapreso alcuni mesi, fa è andato evolvendo verso l’organizzazione di un convegno (resa possibile dalla disponibilità delle due strutture che lo accoglieranno: il Kunsthistorisches Institut di Firenze e la Scuola Normale di Pisa), che precederà l’allestimento del volume; il convegno si terrà tra Firenze (KHIF) e Pisa (SNS) il 25-26 novembre (con apertura il 24 sera).

    Le adesioni al progetto editoriale erano state assai numerose, e perciò, come comprenderete, – per quanto riguarda il convegno stesso – esigenze di programmazione, di calendario (particolarmente affollato), e di budget delle due istituzioni ospitanti, impongono di selezionarne una parte, puntando alla massima omogeneità possibile sul piano dell’arco cronologico-tematico in cui si situeranno i contributi, che si restringerà al periodo medievale (s. XII-inizio s. XVI).

    In ordine a queste esigenze, e nell’urgenza di allestire un programma definitivo del convegno e successivamente del volume, chiediamo a tutti coloro che avevano aderito al primo progetto dell’iniziativa editoriale, di inviarci cortesemente, il prima possibile, un abstract del loro possibile contributo.

    Eventuali interventi che non sarà possibile includere nei ristretti limiti del convegno, potranno poi essere ospitati nel volume previsto, che sarà pubblicato dall’editore Orsini de Marzo (Milano), destinato ad accogliere gli interventi presentati al convegno e una ulteriore serie di saggi sullo stesso tema.

    Grazie per la collaborazione

    Alessandro Savorelli (SNS)

    Monica Donato (SNS)

    Laura Cirri (KHIF)

    Jan Simane (KHIF)

Lascia un commento